Altro #07 | Le immagini del mese | pag. 30

Posted on Nov 27, 2014
Altro #07 | Le immagini del mese | pag. 30

IMG SRC:HTTP://MATTHEW_CUSICK.JPG ALT=LE ILLUSTRAZIONI DEL MESE

Altro #07 | Le illustrazioni del mese | pag. 30 | di Antonello Manenti e Elisa Maietta

Tutte le immagini utilizzate in questo numero sono opere dell’artista Matthew Cusick.

Matthew Cusick. È nato a New York nel 1970 e si è laureato alla The Cooper Union con un BFA nel 1993. The Cooper Union è un college che si trova a New York dedicato agli studi d’arte e architettura fondato nel 1859 da Peter Cooper, industriale e filantropo americano. Ora il suo lavoro è diviso tra la produzione di opere e l’insegnamento all’università del Nevada, a Las Vegas.

Mi piace catalogare, archiviare e organizzare le informazioni e poi smontarle, manipolarle e riconfigurarle. Uso le mappe come surrogato di tempere e vernici e come un modo per espandere i limiti della pittura figurativa.
Attraverso un processo di taglio e rimontaggio di frammenti di mappe provenienti da luoghi e tempi diversi cerco di rappresentare l’esistenza e la realtà nella sua complessità: un intrico di linee temporali, geografiche, storiche e culturali che formano il groviglio dell’unicità di ognuno di noi.

Queste le parole di Matthew Cusick, liberamente tradotte da un’intervista rilasciata qualche tempo fa alla blogger Amelie Malmgren.
Una delle domande fatte da Amelie Malmgren è questa: “cosa fai quando non crei arte?“
Matthew Cusick ha risposto che lava i piatti, rastrella le foglie e fa il bucato. Anche noi abbiamo contattato Matthew Cusick e gli abbiamo fatto alcune domande.

Matthew Cusick, dove abita?
Abito ancora nella mia vecchia casa di New York.
Matthew Cusick, dove rastrella le foglie? A Central Park?
In realtà vivo principalmente a Las Vegas.
Un deserto ricco di alberi caduci…
A Las Vegas non ho il rastrello. Ne avevo preso in prestito uno dall’Università ma l’ho perso e ho duvuto ricomprarlo. 37 dollari.
Matthew Cusick, secondo lei qual’è la migliore marca di ammorbidente?
Io uso solo Coccolino.
Matthew Cusick, le abbiamo mandato un mese fa una email in cui le chiedevamo se potevamo pubblicare le sue opere sul nostro giornale. Non ci ha mai risposto. Colgo ora l’occasione per chiederglielo.
Direi che non potete, sono molto geloso delle mie opere e molte di queste sono proprietà privata di galleristi e musei.
Cosa farà dopo questa intervista?
Il mondo è pieno di sorprese, non lo so.

L’immagine di copertina è dell’artista Ed Fairburn. Ed Fairburn è un giovane artista emergente che vive e lavora a Cardiff. Alla base delle sue opere ci sono cartine geografiche e mappe con le quali crea ritratti. Capita così che tra un incrocio e l’altro si trovi un occhio, mentre dalle linee di confine si originano nasi e magari dalle montagne affiorano le labbra.
Email: edwardfairburn@aol.com
Facebook: Ed Fairburn (artist)

Leave a Reply