Altro #06 | Cultura: libri | pag. 23

Posted on Ott 23, 2014
Altro #06 | Cultura: libri | pag. 23

Cercando Alaska. Spoiler alert: non è un libro che ti aspetti

Altro #06 | Cultura: libri | pag. 23 | di Elisa Coria

Da un’opera prima di uno scrittore non si sa mai cosa aspettarsi: può essere una piacevole rivelazione oppure un completo disastro.
John Green, con il suo primo romanzo, “Cercando Alaska”, ti arriva addosso come un treno in corsa e quando te ne accorgi è troppo tardi: ti travolge e ti lascia sconvolto. E tante grazie.
La trama è semplice: è un romanzo di formazione i cui protagonisti sono dei ragazzi di una scuola che potrebbe ricordare “L’attimo fuggente” (ma con le ragazze incluse questa volta!). Tra i vari personaggi la protagonista assoluta è la vita, quella vita che ti prende e mette sottosopra come se fossi sulle montagne russe, tra alti e bassi, momenti felici, dolori, problemi di ogni giorno. Ed è proprio il come affrontare la vita senza lasciarsi sopraffare dalle difficoltà e dalla (inevitabile) sofferenza che diventa il vero cuore pulsante di un libro forse un po’ grezzo, ma che ha la schiettezza, la sincerità, la capacità di parlare di sentimenti con inaspettata autenticità.
Ed è forse questo il punto di forza di John Green: la sua scrittura scorrevole, l’ironia a valanga, e una storia, apparentemente banale, in realtà micidiale, che non lascia scampo. Fatevi un favore: leggete “Cercando Alaska” di John Green.
P.S. io ho anche pianto a un certo punto, ma forse avevo il sole negli occhi … o era un libro? 23

Leave a Reply